festival

Filosofi sull’Oglio

Vivere nell’era dello schermo
Lectio magistralis di Vanni Codeluppi
Lunedì 10 giugno ore 21.15
Relais Franciacorta, via Manzoni, 29 Colombaro di Corte Franca (Bs)

«È assolutamente evidente che l’arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione».

Woody Allen

«Il mio io non va confrontato con il noi perché già lo contiene: il linguaggio è tutt’uno con la capacità di verbalizzare. Noi non saremmo quello che siamo, senza questo grande collettivo umano che ci guida sin dalla nascita». Si potrebbe condensare in questa battuta il filo rosso che ha attraversato la lectio magistralis dello scienziato e genetista Edoardo Boncinelli che ha aperto giovedì scorso, nella gremita Chiesa SS. Pietro e Paolo di Orzivecchi (Bs), l’ottava edizione del Festival Filosofi lungo l’Oglio. Il prossimo appuntamento della Kermesse, fedele al proprio spirito itinerante, è in programma per lunedì 10 giugno, ore 21.15, nella suggestiva cornice del Relais Franciacorta, in via Manzoni 29 a Colombaro di Corte Franca (Bs). Interverrà il sociologo Vanni Codeluppi – docente di Sociologia dei consumi e Comunicazione pubblicitaria alla Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia all’Università di Modena e Reggio Emilia e a cui si deve, tra gli altri, il merito di aver introdotto il concetto di vetrinizzazione sociale – con una relazione dal titolo Vivere nell’era dello schermo.

CHI È VANNI CODELUPPI

Vanni Codeluppi è professore di Sociologia dei consumi e Comunicazione pubblicitaria alla Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Ha insegnato anche presso le Università di Urbino, Palermo e IULM di Milano. È stato docente dal 1990 presso il «Master in Comunicazione d’Azienda» dell’UPA e dell’Università Cà Foscari di Venezia. Ha creato e diretto per molti anni all’Università IULM di Milano il «Master in Management del Made in Italy. Consumi e comunicazione della moda, del design e del lusso». Si è occupato di sociologia dei consumi, con particolare riferimento alle strategie di comunicazione pubblicitaria, all’economia del branding e alle forme d’identità nell’epoca del capitalismo biopolitico.

Tra i suoi libri ricordiamo: Consumo e comunicazione. Merci, messaggi e pubblicità nelle società contemporanee, Franco Angeli, Milano 1989; Lo spettacolo della merce. I luoghi del consumo dai passages a Disney World, Bompiani, Milano 2000; Che cos’è la pubblicità?, Carocci, Roma 2001; Il potere del consumo. Viaggio nei processi di mercificazione della società, Bollati Boringhieri, Torino 2003; Manuale di Sociologia dei consumi Carocci, Roma 2005; La vetrinizzazione sociale. Il processo di spettacolarizzazione degli individui e della società, Bollati Boringhieri, Torino 2007; Dalla corte alla strada. Natura ed evoluzione sociale della moda, Roma, Carocci, Roma 2007; Il biocapitalismo. Verso lo sfruttamento integrale di corpi, cervelli ed emozioni, Bollati Boringhieri, Torino, 2008; Tutti divi. Vivere in vetrina, Laterza, Roma-Bari 2009; Dalla produzione al consumo. Processi di cambiamento delle società contemporanee, Franco Angeli, Milano 2010; Persuasi e felici? Come interpretare i messaggi della pubblicità, Carocci, Roma 2010; Il ritorno del medium. Teorie e strumenti della comunicazione, Franco Angeli, Milano 2011; Stanno uccidendo la tv, Bollati Boringhieri, Torino 2011; Il potere della marca. Disney. McDonald’s, Nike e le altre. Nuova edizione, Bollati Boringhieri, Torino 2012; Ipermondo. Dieci chiavi per capire il presente, Laterza, Roma-Bari 2012; L’era dello schermo. Convivere con l’invadenza mediatica, Franco Angeli, Milano 2013. Traduzioni dei suoi saggi sono uscite in Francia, Spagna, Inghilterra e Giappone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.